12% Sconto

 25,90  22,90

Disponibile

Marco Antonetto Farmaceutci
IsoCell Forte integratore Inestetismi della cellulite.
Confezione da 40 compresse

Disponibile su ordinazione

Marchio: Codice: 902181977 Categorie , , Barcode: 8003290000288.

Descrizione

ISOCELL FORTE

è un integratore naturale a base di bioflavonoidi, antiossidanti e oligoelementi.

Apporta inoltre estratti standardizzati di Taraxacum officinalis, Vitis vinifera, Tè verde, Centella asiatica, Ruscus aculeatus, Melilotus officinalis, Ginkgo biloba che favorendo la circolazione venosa, il microcircolo e il drenaggio dei liquidi, risultano utili per contrastare gli inestetismi della cellulite e la senzazione di pesantezza alle gambe.

IsoCell Forte è indicato nei casi di scarso apporto con la normale alimentazione o di aumentato fabbisogno fisiologico.

DOSI e MODO D’USO:
Trattamento: 2 compresse film rivestite al giorno, la prima al mattino, la seconda durante il pranzo, per cicli di 4-6 settimane. Ripetere il trattamento secondo la necessità individuale.
Mantenimento: 1 compressa rivestita al giorno.

AVVERTENZE:
Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei tre anni. Non superare la dose consigliata. Gli integratori non vanno intesi come sostituto di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita. Se si stanno assumendo farmaci anticoagulanti o antiaggreganti piastrinici, consultare il medico curante prima di assumere il prodotto. Non assumere in gravidanza.

INGREDIENTI:
calcio carbonato, rutina, maltodestrine, taraxacum officinalis e.s., camellia sinensis (té verde) e.s., ginkgo biloba e.s., vitis vinifera e.s., centella asiatica e.s., ruscus aculeatus e.s., melilotus officinalis e.s., cellulosa microcristallina, vitamina C, amido di mais, talco, vitamina E, magnesio stearato, vitamina A, rivestimento: idrossipropilmetilcellulosa, biossido di titanio, glicerolo, rosso ponceau.
Senza iodio, glutine, lattosio
Integratore alimentare – Notif. Ministero della Salute DL 111/92

VALORI NUTRIZIONALI

2 compresse VNR
Taraxacum officinalis e.s. 167 mg /
Vitis vinifera e.s. 167 mg /
Té verde e.s. 150 mg /
Centella asiatica e.s. 150 mg /
Melilotus officinalis e.s. 150 mg /
Ginkgo biloba e.s. 100 mg /
Bioflavonoidi da Rutina 100 mg /
Vitamina C 80 mg 100%
Vitamina E 12 mg 100%

VNR: valori nutritivi di riferimento – Reg. CE 1169/2011

La Cellulite

La panniculopatia edematofibrosclerotica, o cellulite, un disturbo che interessa otto donne su dieci, è costituita da un’alterazione del pannicolo adiposo quale conseguenza di una ridotta circolazione sanguignia e linfatica e di un eccessivo ristagno di liquidi.
La riduzione della circolazione periferica provoca stasi, i capillari indeboliti lasciano uscire il plasma nello spazio tra gli adipociti e si formano edemi, veri e propri laghi intercellulari. Il tessuto circostante, in particolare quello adiposo, subisce una profonda modificazione. L’eccessiva presenza di liquidi esercita pressione sugli adipociti che vengono allontanati dai capillari provocando una diminuzione dello scambio, tra le cellule e il sangue, delle sostanze utili (ossigeno) e di quelle dannose (scorie). In carenza di ossigeno i tessuti si deteriorano, accumulano liquidi e sostanze di rifiuto. Il grasso perde la sua struttura originaria costituendosi in noduli, i capillari scompaiono e rimangono solo i vasi più grandi tra i noduli di grasso. Compare la cosiddetta “buccia d’arancia”.
1 – fase edematosa: prevale il ristagno dei liquidi; in questo caso non compaiono segni particolarmente evidenti ma si avverte una sensazione di pesantezza e di gonfiore alle gambe.
2 – fase fibrosa: si riscontra una marcata riduzione degli scambi circolatori e inizia la degenerazione dei tessuti; la pelle appare a buccia di arancia, ruvida al tatto, e, se pizzicata, si sentono i primi noduli.3 – fase sclerotica: aumenta il numero ed il volume delle cellule di grasso nei tessuti fibrosi. La cosiddetta pelle a materasso rappresenta lo stadio finale del processo, talvolta doloroso.