10,30

Disponibile

Johnson & Johnson S.p.A
Decongestionante della mucosa nasale, specie in caso di raffreddore.
Confezione da 12 compresse

14 disponibili

Codice: 018723080 Categoria:

Descrizione

Decongestionante della mucosa nasale, specie in caso di raffreddore.

Composizione
ACTIFED compresse
Una compressa contiene:
-principi attivi: triprolidina cloridrato 2,5 mg; pseudoefedrina cloridrato 60,0 mg;
-eccipienti: lattosio; amido di mais; povidone; magnesio stearato

Posologia
Adulti e ragazzi al di sopra dei 12 anni: una compressa 2 – 3 volte al giorno.
Non superare le dosi consigliate.
Modo di somministrazione: uso orale

Controindicazioni
-ipersensibilità ai principi attivi, ad altri antistaminici o ad uno qualsiasi degli eccipienti;
-bambini di età inferiore ai 12 anni;
-Gravidanza e allattamento;
-nei pazienti in trattamento con inibitori delle monoaminossidasi (IMAO) o nelle due settimane successive a tale trattamento, e nella terapia delle affezioni delle basse vie respiratorie, compresa l’asma bronchiale. In tali casi l’uso concomitante di ACTIFED può causare un aumento della pressione sanguigna o crisi ipertensive;
-glaucoma, ipertrofia prostatica, ostruzione del collo vescicale, stenosi piloriche e duodenali o di altri tratti dell’apparato gastroenterico ed urogenitale (a causa dei suoi effetti anticolinergici);
-affezioni cardiovascolari, ipertensione arteriosa, ipertiroidismo, epilessia e diabete.

Avvertenze speciali e precauzioni d’impiego
Se i sintomi non migliorano entro 7 giorni o se compare febbre alta o altri effetti indesiderati, i pazienti devono essere avvertiti di interrompere il trattamento e consultare il medico.
Prima di assumere triprolidina, i pazienti con le seguenti condizioni respiratorie come enfisema, bronchite cronica o asma bronchiale acuta o cronica, devono essere avvertiti di consultare un medico.
La triprolidina può causare sonnolenza e può aumentare gli effetti sedativi di sostanze che deprimono il sistema nervoso centrale come alcol, sedativi, tranquillanti. È necessario informare i pazienti che si deve evitare l’uso di bevande alcoliche durante il trattamento con ACTIFED e che è opportuno consultare il medico prima di assumere ACTIFED in concomitanza con medicinali che deprimono il sistema nervoso centrale.
Alle comuni dosi terapeutiche gli antistaminici presentano reazioni secondarie assai variabili da soggetto a soggetto e da composto a composto. Per la posologia negli anziani è necessario considerare la loro maggiore sensibilità verso gli antistaminici e verso la pseudoefedrina.
Sebbene la pseudoefedrina non abbia prodotto effetti importanti sulla pressione arteriosa di soggetti normotesi, ACTIFED non dovrebbe essere assunto da pazienti in terapia con antipertensivi, antidepressivi triciclici, agenti simpaticomimetici, quali i decongestionanti, gli anoressizzanti, gli amfetaminosimili.
ACTIFED non dovrebbe essere usato neppure da pazienti con gravi malattie renali o epatiche.

Gravidanza e allattamento
ACTIFED è controindicato durante la gravidanza e l’allattamento.

Effetti indesiderati
Di seguito sono riportate le reazioni avverse segnalate con una frequenza ≥1%, individuate in studi randomizzati controllati con placebo, con formulazioni contenenti pseudofedrina come singolo principio attivo: bocca secca, nausea, capogiro, insonnia e nervosismo.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.