10,00

Disponibile

Recordati spa.
Emorroidi interne ed esterne; eczemi ed eritemi anali e perianali; ragadi anali; prurito e bruciore anale e
perianale; trattamento pre- e post-operatorio in chirurgia ano-rettale.
Confezione da 30 gr.

33 disponibili

Codice: 021925060 Categoria:

Descrizione

Proctolyn 0,1 mg/g + 10 mg/g crema rettale

Indicazioni terapeutiche
Emorroidi interne ed esterne; eczemi ed eritemi anali e perianali; ragadi anali; prurito e bruciore anale e
perianale; trattamento pre- e post-operatorio in chirurgia ano-rettale.

Composizione
Un grammo di crema rettale contiene 0,1 mg di fluocinolone acetonide e 10 mg di chetocaina cloridrato
(pari a 8,9 mg di chetocaina).
Eccipienti: acido citrico, mentolo, metile para-idrossibenzoato, propile para-idrossibenzoato, glicole propilenico
alcool stearilico, alcool cetilico, olio di vaselina, sorbitan monostearato, polisorbato 60, acqua depurata.

Posologia e modo di somministrazione
Quanto basta a ricoprire la parte affetta massaggiando lievemente e ripetendo l’applicazione 2-3 volte al
giorno.
Per l’applicazione interna servirsi dell’apposita cannula inserita sul tubetto

Controindicazioni
Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati

Avvertenze speciali e precauzioni di impiego
L’applicazione topica dei cortisonici in dosi eccessive e per periodi prolungati può determinare un
assorbimento sistemico.
L’uso, specie se prolungato, dei prodotti per uso topico può dare origine a fenomeni di sensibilizzazione.
In presenza di una infezione cutanea va istituita opportuna terapia di copertura.
Crema rettale:
Il prodotto contiene metile para-idrossibenzoato e propile para-idrossibenzoato che possono provocare
reazioni allergiche (anche di tipo ritardato).
Il medicinale contiene inoltre alcool stearilico ed alcool cetilico che possono causare reazioni cutanee
locali (ad es. dermatiti da contatto).
Crema rettale e supposte:
Per la presenza di glicole propilenico il prodotto può causare irritazione cutanea

Gravidanza e allattamento
-Gravidanza
La somministrazione topica di corticosteroidi durante la gravidanza negli animali di laboratorio può provocare anomalie nello sviluppo fetale. Non vi sono dati adeguati provenienti dall’uso di fluocinolone acetonide in donne in gravidanza.
Pertanto il medicinale, deve essere usato solo in caso di necessità, dopo aver valutato il beneficio atteso per la madre in rapporto al possibile rischio per il feto.
-Allattamento
Quando somministrati per via sistemica, i corticosteroidi sono escreti attraverso il latte materno. Non è
noto se lo siano anche quando somministrati per via topica. Perciò i corticosteroidi per uso topico devono
essere utilizzati con cautela durante l’allattamento.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.